GRAN PREMIO CIMURRI

· · · · · · · · · · | News | Nessun commento su GRAN PREMIO CIMURRI

8^ prova del campionato Italiano a Squadre Federciclismo a Reggio Emilia , pista avviamento al ciclismo Giannetto Cimurri, una situazione unica per una Criterium che si snoda su un percorso di 1,2 km dove solitamente girano tutte le categorie di ragazzi, ma per oggi sarà il teatro del Gran Premio Cimurri gara organizzata da Criterium Italia ovvero dall’amico Claudio Bassi.
Diciamo che il tempo non promette nulla di buono, si dice a Reggio che quando il cielo è coperto e non si vedano i colli sarà da lì a poco acqua sicura e così è, questo però non ha sminuito il risultato della corsa. Ai nastri di partenza circa una trentina di corridori, con la partecipazione di importanti squadre come Ird Squadra Corse, Bahumer, T-Red, Dafne Fixed, Thoro ed appunto i ragazzi/e di Rauler Criterium Italia per portare alto l’onore di casa.
Via tutti in pista per creare la griglia di partenza, primo sforzo di giornata giro con partenza da fermo per tutti come tradizione della pista e correre un km da fermo.
Griglia fatta pronti per partire, e come da pronostico inizia anche la pioggia. La gara è stata molto combattuta, media molto alta, un continuo scattare fino al momento in cui Luca Cingi corridore di casa, in un attimo di stasi del gruppo coglie l ‘attimo giusto e guadagna quella manciata di metri che poi lo porterà diretto sul traguardo ed alla vittoria davanti ai suoi ragazzini. Dietro sotto l’acqua arriva un terzetto regolato dal mio compagno di squadra da molti anni Andrea Tincani su Simone Cerio e Frenk Martucci uno dei veterani dello Scatto Fisso, e poi arrivo io che ho ancora molto da imparare e capire su questa disciplina, a seguire e il resto dei concorrenti; un plauso particolare va fatto alle due ragazze che hanno corso con noi Martina e Jasmine.
A chiudere la giornata le premiazioni finali, poi birre e panini con salume per tutti, buona musica rock.
Un grazie a Criterium Italia e Beltrami TSA che ha permesso la realizzazione di questo evento, sicuramente da ripetere per il futuro.
Al prossimo anno

 

Di Tomas Alberio
Foto di Emanuele Barbaro 

No Comments

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.